Cicatrici e Incisioni nella Mastoplastica Additiva (areolare mammaria o ascellare)

Ogni intervento di chirurgia estetica, come quello di Mastoplastica additiva al seno, porta con sé la presenza e permanenza di una cicatrice cutanea il cui aspetto definitivo è il risultato di un processo lungo anche mesi o anni. Le cicatrici post operatorie nella Mastoplastica additiva dipendono dalla tecnica di d’accesso seguito. Sono tre sono le vie chirurgiche d'accesso utilizzate: l'incisione chirurgica può essere eseguita a livello dell'areola mammaria, del solco sotto mammario e della zona ascellare. L'accesso chirurgico nella mastoplastica additiva è necessario per preparare la tasca che ospiterà la protesi e introdurre la protesi mammaria. L'accesso areolare è stato il primo ad essere praticato, e grazie alla natura anatomica dell'areola mammaria consente un buon risultato estetico. Questa via d'accesso è ancora la preferita, ad eccezione dei casi in cui siamo in presenza di un'areola particolarmente piccola che non consente l'inserimento di una protesi di adeguate dimensioni. La via di accesso sottomammaria ha sostituito gradualmente la via areolare, soprattutto da quando le protesi mammarie vennero costruite con silicone ad elevata coesività, il che rendeva le protesi da inserire più consistenti e meno malleabili, e quindi erano necessari accessi di maggiori dimensioni. La via di accesso ascellare è di recente introduzione e nasce nell'intento di minimizzare ancora di più il segno dell'accesso chirurgico.

La probabilità che si formi una brutta cicatrice nella zona del seno non dipende solo dalla maggiore o minore abilità del chirurgo, ma dal modo in cui la cute di un soggetto reagisce. Fortunatamente gli esiti cicatriziali con una normale evoluzione e di buona qualità sono la grande maggioranza dei casi. In una prima fase, che dura qualche settimana dopo la guarigione della ferita, la cicatrice appare arrossata e talora pruriginosa. Durante la successiva fase, della durata variabile, la cicatrice si schiarisce fino ad assumere un colore simile a quello della pelle circostante, si ammorbidisce e si spiana. Nella minoranza dei casi, però, è possibile che si formino anche una cicatrice patologica, ipertrofica, cheloide o di altro genere.

A differenza di quanto comunemente si pensi, le cicatrici sono dei segni permanenti che non possono essere eliminati con nessuna tecnica chirurgica o medica, ma possono essere soltanto migliorate. Generalmente con il tempo (anche diversi anni) l’evidenza estetica delle cicatrici tende ad un miglioramento spontaneo.

I Prezzi dell’intervento di mastoplastica possono variare a seconda delle caratteristiche della paziente e della tecnica utilizzata. Ogni chirurgo si avvale poi di un proprio staff oltre che di una sala chirurgica attrezzata che ovviamente incide in maniera importante sull’onorario. L’operazione viene eseguita generalmente in Day Hospital, per cui il Ricovero e la Degenza sono molto ridotti e servono per monitorare e prevenire eventuali rischi post operatori.

A chi Rivolgersi?
In Italia vi sono diversi Chirurghi Estetici esperti nella procedura di Mastoplastica al seno. A seconda della vostra zona potremo fornirvi un elenco di Medici Chirurghi in grado di fornirvi, oltre che a un preventivo, tutta una serie di informazioni, (Fasciatura, Medicazioni, Controlli e Post-Operatorio) importanti da conoscere prima dell’operazione.


Richiedi Subito e Gratuitamente Informazioni >>

 

Richiesta informazioni 

Voglio essere richiamato

Invia richiesta GRATIS

Newsletter