Protesi al seno di Silicone Rotonda e a Goccia (anatomica)

Le più diffuse protesi mammarie utilizzate in chirurgia estetica sono quelle in silicone. La scelta di quale protesi al seno utilizzare durante l’intervento di Mastoplastica va fatta in base al tipo di silicone: il silicone ad elevata coesività col quale sono costituite le protesi mammarie anatomiche, ha la caratteristica di mantenere una forma (ha per così dire una memoria), mentre il silicone cosiddetto morbido, consente di produrre solo protesi al seno rotonde. Oltre a quelle di silicone, ci sono altri tipi di protesi al seno, che si distinguono in base ad un certo numero di fattori:

I Prezzi delle protesi mammarie possono variare in base al tipo scelto. Deve essere considerato contestualmente anche il costo dell’intervento chirurgico necessario al loro inserimento, il quale dipende a sua volta dalla tecnica operatoria seguita. Ogni chirurgo si avvale poi di un proprio staff oltre che di una sala chirurgica attrezzata che ovviamente incide in maniera importante sull’onorario. L’operazione viene eseguita generalmente in Day Hospital, per cui il Ricovero e la Degenza sono molto ridotti e servono per monitorare e prevenire eventuali rischi post operatori.

A chi Rivolgersi?
In Italia vi sono diversi Chirurghi Estetici esperti nell’utilizzo delle Protesi al seno al silicone nell’intervento di Mastoplastica Addittiva. A seconda della vostra zona potremo fornirvi un elenco di Medici Chirurghi in grado di fornirvi, oltre che a un preventivo, tutta una serie di informazioni, (Fasciatura, Medicazioni, Controlli e Post-Operatorio) importanti da conoscere prima dell’operazione.


Richiedi Subito e Gratuitamente Informazioni >>

 

Richiesta informazioni 

Voglio essere richiamato

Invia richiesta GRATIS

Newsletter